Pontifical Council for the Pastoral
Care of Migrants and Itinerant People

 

 

XXIII Congresso mondiale dell’Apostolato del Mare

(Città del Vaticano, 19 – 23  Novembre 2012)

 

Messaggio alla gente di mare

 

I Vescovi Promotori, i cappellani di porto e i volontari dell’Apostolato del Mare si sono riuniti dal 19 al 23 novembre 2012 nell’Aula del Sinodo, Vaticano, in occasione del XXIII Congresso Mondiale dal tema La nuova evangelizzazione nel mondo marittimo (Nuovi mezzi e strumenti per la proclamazione della Buona Novella)

Nel corso del Congresso, abbiamo affrontato diverse questioni che riguardano la vostra vita e il vostro lavoro. Ci siamo impegnati ad approfondire il nostro servizio in tutti i settori del mondo marittimo, a meglio comprendere la diversità culturale e religiosa presente in tutte le nazioni marittime e ad aiutarci reciprocamente con maggiore efficacia, in particolare alle vittime della pirateria, in spirito di solidarietà.

Allo stesso modo, attendiamo con impazienza l’applicazione della Convenzione sul Lavoro Marittimo (MLC 2006) e ci siamo impegnati a rinnovare i nostri sforzi al fine di garantire la ratifica della Convenzione dell’ILO sul Lavoro nel Settore della Pesca (n. 188). Questi due strumenti giuridici dovrebbero migliore considerevolmente le vostre condizioni di vita e di lavoro.

Ci sentiamo ispirati dal vostro esempio di servizio agli altri in mezzo all’incertezza, all’isolamento e al pericolo. In un mondo che cambia, voi ci insegnate a vivere in armonia gli uni con gli altri e con l’ambiente.

Cristo invita ciascuno di noi a volgersi a Lui per diffondere il suo messaggio d’amore a tutti coloro che incontriamo. Pertanto, noi rinnoviamo il nostro impegno a servire voi e le vostre famiglie, fiduciosi nell’amore di Dio e nella guida della Vergine Maria, Stella del Mare.

La pace e l’amore di nostro Signore Gesù Cristo siano con voi e con le vostre famiglie.